I movimenti dell’opposizione in un difficile week end per Milano

In questo momento difficile per la città, è un bene che tutte le forze democratiche del Paese siano presenti a Milano. Per questo “La Destra” – quando mancano pochi giorni all’inaugurazione della nuova sede cittadina – con l’intento di essere di nuovo attivamente presente sul territorio, ha provveduto alla nomina del nuovo responsabile cittadino.

Si tratta di Massimiliano Russo, 44 anni, architetto milanese, già in passato candidato alle elezioni comunali di San Donato di cui resta responsabile e coordinatore. Ricoprirà inoltre l’incarico di responsabile regionale per la comunicazione digitale. Russo affiancherà i responsabili regionale Eliana Farina e provinciale Massimo Furia nella gestione delle attività milanesi.

Abbiamo raccolto le sue prime dichiarazioni: “Ho accettato con entusiasmo l’incarico di responsabile cittadino per Milano perché ritengo che, in questo momento storico molto delicato, la nostra città abbia bisogno di programmi ed azioni trasparenti e tempestive”. E poi: “Milano si trova ad affrontare gravi problemi, quali quello della sicurezza, in un contesto economico molto delicato che mina la serenità delle famiglie e l’equilibrio della comunità intera. Il mio programma, che verrà presentato la prossima settimana, presenta i punti di programma di una Destra sociale sempre più vicina ai cittadini e che sta già ottenendo un consenso popolare inaspettato”.

A lui, come a tutti quelli che si impegnano per il bene di Milano, auguriamo buon lavoro. E intanto l’opposizione milanese comincia a muoversi in modo concreto per cercare di porre rimedio ai gravi errori commessi in tema di sicurezza dalla giunta Pisapia. Dopo l’analoga iniziativa annunciata dalla Lega, si terrà oggi in Piazza Medaglie d’Oro, a due passi dal luogo della terribile sparatoria di via Muratori, una conferenza stampa in cui sarà annunciato l’inizio della raccolta di firme in favore del ritorno dei militari a presidiare le strade della città. Vi parteciperanno, tra gli altri, il presidente della regione Roberto Formigoni, il coordinatore nazionale PDL Ignazio La Russa, il coordinatore regionale PDL Mario Mantovani, il vice presidente del consiglio comunale di Milano Riccardo De Corato, e il coordinatore cittadino del PDL Giulio Gallera.

Otello Ruggeri per Milano Post