Omnimilano-PARCO TROTTER FI: DIRIGENTE SCOLASTICO PROMUOVE INIZIATIVA DI PARTE SU IUS SOLI

trotter

(OMNIMILANO) Milano, 28 SET – “Nella giornata di ieri ho ricevuto lamentele da parte di alcuni genitori della Scuola Russo, infastiditi per avere ricevuto tramite i loro figli una comunicazione con l’invito a partecipare a una manifestazione pro ‘ius soli’ al Trotter. Nella comunicazione affidato ai minori, si chiedeva l’autorizzazione per fare partecipare i bambini a una evento denominato ‘Nella mia scuola nessuno è straniero’ volto a promuovere la legge sullo ius soli, di cui non sono ben chiari gli organizzatori e che non risulta essere patrocinata da nessuna istituzione. E’ bene sottolineare che l’invito ad aderire a manifestazioni di parte deve essere fatto passare dagli organizzatori attraverso i normali canali di comunicazione pubblica e non tramite le istituzioni scolastiche, che qualunque idea se ne abbia, non possono essere terreno di promozione politica”. Così in una nota Otello Ruggeri, coordinatore di Forza Italia nel Municipio 2. “Trattandosi di un provvedimento di legge su cui l’opinione pubblica è divisa, come era facilmente prevedibile – prosegue – i genitori contrari ad esso si sono risentiti e preoccupati che all’interno delle aule invece d’insegnare s’indottrinino i loro figli. Scontata la domanda: come avrebbe reagito la sinistra se un dirigente scolastico vicino al centrodestra avesse usato lo stesso metodo per promuovere un’iniziativa di segno contrario? Invito quindi i Consiglieri Comunali, il coordinatore Cittadino e in particolare quello Regionale di Forza Italia, che sicuramente ne ha la competenza, a valutare se il comportamento del dirigente scolastico sia stato, formalmente, e legalmente corretto o se vi siano gli estremi per segnalarlo al provveditorato agli studi”.