29 febbraio 2016

Com’era prevedibile, la discussione del punto 3, riguardante la donazione di un monumento a “perenne memoria dei 350.000 esuli Istriani, Fiumani, Dalmati e agli Infoibati”, ha richiesto parecchio tempo per via del comprensibile desiderio di molti consiglieri d’intervenire in proposito. Fortunatamente, come avevo auspicato, la discussione ha portato all’approvazione del provvedimento con un ampia maggioranza, da cui si sono dissociati solo due esponenti di “sinistra per Pisapia” allontanatisi al momento del voto” e i tre consiglieri di SEL che si sono astenuti. Maggiori informazioni sulla discussione potrete averle leggendo questo articolo.

La riunione è quindi proseguita regolarmente fino al termine previsto delle 22:30, senza affrontare nessuna mozione poiché, il tempo è stato sufficiente ad esaurire solo i primi 14 punti riguardanti patrocini e iniziative di varie associazioni. Sul finire della consiglio c’è stata un po di maretta fra l’opposizione, che aveva chiesto di prolungare la riunione di mezz’ora per affrontare almeno le prime mozioni riguardanti richieste dei cittadini e la maggioranza che ha votato contro la richiesta, ma tutto si è risolto senza nessun sussulto di rilievo.

In questa seduta per vostro conto abbiamo presentato le seguenti mozioni:

Richiesta ripristino della, non più effettuata, pulizia straordinaria mensile di via Porto Corsini.
Richiesta adeguamento marciapiedi di via Miramare alle esigenze di passeggini e carrozzine per disabili.
Richiesta riasfaltatura via Vipacco.

Vi invito come al solito a farci pervenire le vostre richieste e a partecipare numerosi al prossimo consiglio di zona.