30 settembre 2015

speravo di iniziare questa newsletter aggiornandovi sui progressi fatti dalle mozioni presentate per vostro conto nelle precedenti sedute del Consiglio di Zona, purtroppo, per la seconda volta consecutiva, la maggioranza, pur essendo presente numerosa in aula, ha volutamente fatto mancare il numero legale causando la chiusura anticipata della riunione. Una scelta dettata da motivi politici, fatta senza tenere conto che a pagare per questo atteggiamento siete tutti voi, che continuate ad attendere risposte che tardano sempre più ad arrivare. Si tratti di problemi pratici, o di più rilevanti questioni di sicurezza, i tempi di attesa previsti erano più di un mese ieri e tali rimarranno a partire dalla prossima seduta. Penso in particolare agli amici di via Venini preoccupati per la criminalità che imperversa nella loro zona, giusto ieri gli ho comunicato ci sarebbe voluto più di un mese prima di discutere la mozione che li riguarda, oggi mi tocca dirgli che nulla è cambiato e che forse, la loro presenza in aula (ma anche quella di tutti voi) potrebbe servire a mettere pressione sulla maggioranza, inducendola a lavoare nel timore d’essere svergognata di fronte ai cittadini.

Questa l’unica mozione presentata su vostra segnalazione, visto l’andamento dei lavori non dovrei farlo, ma insisto nel chiedervi di mandarcene:

– Richiesta sia messa a norma la segnaletica orizzontale rendendo sicuro l’attraversamento pedonale dello slargo formato dall’incrocio fra le vie Bottelli, Romani e Comune Antico.

Vi segnalo inoltre che sabato 3 mattina, davanti al Penny Market di via Padova angolo via Benadir e domenica 4 mattina, davanti al Pam di via Padova, terremo delle raccolte firme per sensibilizzare le itituzioni in tema di sicurezza, siete tutti invitati a partecipare. In caso di pioggia ci troverete presso l’Esselunga di via Adriano al n° 81.

Infine, a sostegno dell’iniziativa degli amici del “Comitato Greco 2.0”, trovate in allegato il volantino della loro “campagna informativa rivolta ai genitori su alcuni aspetti della nuova riforma della scuola”.