No Picture

MILANO, ZONE 2, 5 E 7. Roccatagliata, Riccò e De Chirico, consiglieri di FI al fianco dei cittadini

31 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

Particolarmente attivi in questi ultimi giorni i consiglieri di zona di Forza Italia. Probabilmente il risultato elettorale ottenuto a Milano, dove il partito azzurro, pur avendo un sensibile cale nel numero assoluto dei voti ricevuti, ha mantenuto, anzi migliorato, la percentuale di preferenze ottenute alle scorse regionali, non è stato ritenuto sufficiente in una città dove le disastrose politiche dell’amministrazione Pisapia dovrebbero invece regalare un ampia maggioranza al centrodestra, inducendo li vertici del movimento a chiedere un intensificazione dell’attività sul territori.

REGIONE, CARROCCIO E COSTUMI D'EPOCA PER 'FESTA LOMBARDIA' - FOTO 1

PRIMA FESTA DELLA LOMBARDIA. Non se ne accorge nessuno, nemmeno Salvini

30 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

Ieri,  dopo che la regione l’ha  istituita inserendola nel proprio statuto, è stata  celebrata la prima Festa della Lombardia. Un evento di cui non era al corrente praticamente nessuno, festeggiato in forma quasi privata giusto da qualche consigliere regionale convocato – soprattutto fra i suoi – da Maroni.

c

MILANO, PISAPIA METTE IN UN ANGOLO L’OPPOSIZIONE. E nel centrodestra si scatena lo scontro per chi lo sfiderà

29 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

Pur sapendo che presto dovrà fare i conti con un PD  pronto a presentargli il conto facendosi forte della  posizione egemone raggiunta in città, Giuliano Pisapia si è comunque tolto una manciata di sassolini dalla scarpa mettendo all’angolo l’opposizione.

9

LA MILANO DEI SUPPOSTI VINCITORI. Cori beceri, aggressioni e rifiuto dell’identità nazionale. Pisapia ha perso il controllo della città

28 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

E’ la coscienza di non avere portato a compimento quanto si era proposta, a rendere così rabbioso il modo di festeggiare il 25 aprile della sinistra. Non di tutta la sinistra per carità, ma sicuramente di quella parte che sentendosi ancora comunista, ritiene un fallimento non avere trasformato l’Italia in una repubblica socialista di stampo sovietico. Per questo ci tiene tanto ad affermare la proprietà della festa della liberazione: è l’unico giorno dell’anno in cui si possa comportare come se il suo disegno si fosse realizzato.

d

MILANO, PIAZZA CASTELLO: sempre peggio

28 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

La pedonalizzazione di Piazza Castello è un paradosso urbanistico che ha trasformato uno spazio  destinato al grande scorrimento veicolare, in una fiera paesana, dannosa per le il traffico nelle vie circostanti, fuori luogo, offensiva per il contesto storico, dannosa per il verde circostante, costosa per le ingenti forze di polizia urbana utilizzate ogni giorno per regolarne traffico e accessi e foriera di disagi per residenti e commercianti, che sempre più spesso diventa palcoscenico per spettacoli di dubbio gusto.

e

EUROPEE IL CROLLO DI FORZA ITALIA. Come trasformare in disastro una sconfitta annunciata

27 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

Non sono certo trascurabili i meriti di Matteo Renzi, con cui  è doveroso complimentarsi per essere riuscito a guadagnare la fiducia dei cittadini, facendo da catalizzatore per quelli che temevano l’instabilità generata da un eventuale successo del Movimento Cinque Stelle, ma alla sua vittoria ha certamente contribuito la debolezza politica e gli errori commessi  dal partito che doveva essere l’asse portante del centrodestra: Forza Italia.

No Picture

MILANO, INAUGURATO IL PERCORSO PEDONALE DI PORTA NUOVA. Una passeggiata newyorkese con il cuore milanese

25 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

Hines Italia SGR ha consegnato venerdì il ponte su Melchiorre Gioia creando così il percorso pedonale più lungo della Città con oltre 900 metri di passeggiata nel nuovo skyline di Milano. Dopo l’inaugurazione di Piazza Gae Aulenti, che nel primo anno  ha registrato oltre un milione di visitatori, con l’apertura di Porta Nuova Varesine, Milano  ha ora un percorso ciclopedonale cittadino lungo: 900 metri che consente di passeggiare dalla Diamond Tower a Piazza XXV Aprile. Il percorso pedonale più è comparabile all’High Line di New York ed alle Tuilleries di Parigi.

g

ELEZIONI EUROPEE. E’ arrivato il momento di essere Patrioti

24 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

“Alcuni Italiani non si arrendono”, l’immagine di copertina è tratta dal bello striscione usato durante una manifestazione da un partito che non sarà presente alle elezioni europee. L’ho scelta per  esortare anche quelli che non avranno rappresentanza ad incidere ugualmente sul loro esito votando lo stesso. Non è questo il momento di arrendersi!

No Picture

MILANO, GLI ARANCIONI SONO VERDI PER FINTA. E fanno rossi i cartelli stradali.

23 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

lPasseggiando per le vie del centro di Milano, Giulio Gallera, coordinatore cittadino di Forza Italia, si è imbattuto in qualche cosa che ha attirato la sua attenzione: “Sono apparsi, in concomitanza con l’istituzione dell’isola pedonale, una serie di segnali stradali di colore rosso nei pressi di Piazza Castello”.

o

EUROPEE CHI VOTARE? Scelta difficile per gli elettori di centrodestra

22 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

Molti degli elettori di centro-destra con cui mi capita di parlare non hanno ancora deciso per chi votare e parecchi stanno prendendo seriamente in considerazione la possibilità di non farlo. Altri invece, specialmente fra i più moderati, potrebbero cadere nella trappola tesa da Matteo Renzi, che si mostra così poco di sinistra da riuscire a convincerli d’essere una valida alternativa alla confusione che regna nello schieramento in cui si riconoscono. E’ solo un illusione da cui è bene distolgano lo sguardo, basta considerino la posizione del PD rispetto a ius soli e lotta all’immigrazione clandestina per capire che quella non è casa loro.

a

MILANO, ZONA 9. Lega e Forza Italia unite contro il degrado

21 maggio 2014 Otello Ruggeri 0

I consiglieri di Zona 9 Gabriele Legramandi (Forza Italia) e Gabriele Abbiati (Lega Nord), ci segnalano la situazione di grave disagio in cui versa il quartiere Comasina, alla periferia nord di Milano. Lo fanno sia con le loro parole, sia attraverso un servizio fotografico, realizzato nel corso di un sopralluogo effettuato in zona, durante il quale hanno documentato la presenza di un accampamento Rom abusivo formatosi, di rifiuti abbandonati in un area precedentemente occupata da nomadi, oltre a rifiuti chimici di provenienza industriale e di automezzi  bruciati e abbandonati.

1 2 3